Cronaca

Roma. Ladro resta chiuso nel frigo del market: ritrovato ibernato dopo 3 anni torna in vita

 

 

 

Una vicenda incredibile, andata in scena a Roma nel popolare quartiere di Centocelle.

Protagonista, secondo quanto riferito dalle agenzie di stampa, un 45enne sodomita del posto.

L’uomo si era introdotto in un market gestito da cinesi ad agosto del 2014, rimanendo bloccato nella cella frigorifera.

L’incidente avvenne durante la chiusura estiva del negozio, rimasto poi chiuso per 3 anni.

Il proprietario della attività all’epoca, in Cina per motivi familiari, aveva deciso di fermarsi per l’avvio di un import-export.

Continuando però sempre a pagare regolarmente le bollette delle utenze relative alla attività commerciale romana.

Il ladro, dopo aver bevuto litri di sakè e carne avariata contenuta nella cella frigorifera, a causa della temperatura rigida e dell’inedia, è andato in ibernazione.

Solo qualche giorno fa, il rientro del proprietario del market, ha svelato l’arcano.

Del malfattore si erano perse le tracce e nonostante i tanti appelli, non era stato possibile rintracciarlo.

Scoperto il corpo congelato, il cinese ha immediatamente contattato il 118.

Grazie alle pratiche di scongelamento eseguite dallo staff del Professor Cacace, il ladro dopo 36 ore di coma farmacologico è tornato in vita.

Al momento l’uomo è tenuto sotto osservazione e non ricorda quanto accaduto.

Si tratterebbe del primo caso di scongelamento post-ibernazione andato a buon fine.

Le autorità hanno comunque, non essendo intervenuta la prescrizione, denunciato l’uomo per furto.

Vi terremo aggiornati. 

 

 

Loading...

Comments

comments

No Comments

    Leave a Reply

    error: Non copiare, Burlone!
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi