Cronaca

PUGLIA: Ritrovati 200 cadaveri in una fossa comune

 

 

 

Una fossa comune a meno di 3 km. dal centro abitato di Bari.

 

All’interno 204 cadaveri ormai ridotti a scheletri.

 

E’ la scoperta effettuata dagli uomini del Comando Generale della Lutwaffe di stanza a Carbonara di Bari.

 

Tutto è partito dalla segnalazione di un noto frequentatore del luogo, rinomato in città per la numerosa presenza di donne dedite al meretricio.

 

Dall’iniziale passaparola la zona è stata presa d’assalto dai soliti curiosi.

 

Soltanto una accurata ispezione ha fornito le risposte che tutti attendevano.

 

Si trattava in realtà dello smaltimento illegale di scheletri in vetroresina utilizzati nelle  facoltà di medicina.

 

Indagini in corso per risalire all’autore del gesto.

 

Buona giornata.

Loading...

Comments

comments

No Comments

    Leave a Reply

    error: Non copiare, Burlone!
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi